Notte su un crinale che sovrasa Oriolo

“Mi inoltro nei monti da Montegiordano verso Oriolo. La riva è sassosa e fanno male i pè. C’è una stradina che sembra fatta apposta per me. Sperem…”

“I piedi? Eh già, i piedi! I miei stanno dando il massimo, 35 km al giorno, finora, e c’è solo qualche cerotto. Mi sto accampando in un mare verde. Da pesce, in poche ore, sono diventato falco. Sono a 700 m, sopra Oriolo, sul crinale del Pollino. Dura, oggi!”

 

 

 Movimento Lento - facebook 

 Movimento Lento - Instagram 

You tube - Movimento Lento 

 

 

Privacy Policy

© Associazione Movimento Lento
C.F. 97601240159
Powered by itinerAria