Giovedì 16 dicembre

Francesco, l'hospitalero a cui ho dato il cambio parte stamani. Lo acccompagno alla fermata dell'autobus e vedo un immagine bellissima: i bambini che mentre vanno a scuola si stanno infradiciando tutti a palle di neve. Torno all'Hospitale e mentre faccio le pulizie passa un pellegrino, Sirio. Gli offro un caffe', chiacchieriamo un po e poi riparte. Per pranzo arriva Gregorio, hospitalero incaricato della cucina per tutto il Belen.  Voglio parlarvi degli Hospitalieri. Sono semplicemente meravigliosi. Gregorio si scusa perche' non puo' fermarsi a dormire. Scopro che e' venuto fin qui solo per conoscermi e per farmi conoscere la sua zuppa all'aglio e ora si fa 20 km di strada gelata. Mi sono sempre sentito orgoglioso quando mi hanno chiamato "Pellegrino". I pellegrini sono esteriormente coraggiosi, esteriormente tenaci e ben motivati. Se poi un pellegrino prende un autobus chi osa dirgli qualcosa? Ma se un ospitalero una volta non si alza alle 5 per prepararti la colazione e' una valanga di critiche. Mentre noi camminiamo gli hospitaleri, quasi di nascosto, ci puliscono i bagni, controllano che i materassi su cui dormiremo siano puliti, ci fanno la spesa pensando a cosa piace o a cosa serve a noi. Uomini che normalmente comandano industrie qui li vedi coi guanti che danno il WC net, e quando fanno il bagno delle donne controllano che insieme al sapone e allo schiampino ci sia anche una spazzola e degli assorbenti. Con questa semplice attenzione possono togliere tante pellegrine da uno sgradevole imbarazzo. E allora lo fanno. Scrivono su un pezzo di carta " latte, patate, assorbenti..." e quando al negozio li chiede la signora pensa: "un bueno hospitalero". Ma lo sa solo la signora del negozio, solo lei se ne accorge. Perche ci tengono ad essere segretamente semplicemente meravigliosi. Siamo in dicembre, sto conoscendo piu' hospitaleri che pellegrini e sto pensando molto a questa loro opera sotterranea. Senza di loro il Cammino chiuderebbe domani. Dopo un po' che ci penso giro la frase. Da "semplicemente meravigliosi" a "e' semplice il meraviglioso"

firmato un complicato

Apro una parentesi su IL SINDICATO.
I pellegrini che vogliono mangiare a Menu' del Pelllegrino possono andare all'Eremo di Carrasquedo. Si mangia bene, ci sono andato a pranzo con Francesco prima che partisse, si spende solo 11 € ma e' 1,5 km. fuori dal paese. Se no a 10 m. dall'Hospitale, proprio nella piazza davanti la chiesa si puo' mangiare a 7 € da IL SINDICATO. Mi devo far conoscere da tutto il paese per cui oggi vado li' a prendere un caffe'. Non vi dico di che idea politica e' il sindicato, vi dico solo che quando mi da le sue istruzioni sul paese mi dice che il macellaio ha la carne buona ma e' Franchista e lui lo sa che noi lo sappiamo...
Io al Generalissimo Franco non ci penso mai, tanto meno ad un ritorno del Franchismo ma ora so che IL SINDACATO su questo vigila, accuratamente, ogni giorno...

 

 

 Movimento Lento - facebook 

 Movimento Lento - Instagram 

You tube - Movimento Lento 

 

 

Privacy Policy

© Associazione Movimento Lento
C.F. 97601240159
Powered by itinerAria