Tappa 1 - Da Pomonte a Marciana Marina

Alle ore 06.30 mi sono messo in cammino da Pomonte (Marciana - Elba) per iniziare la Via del Ferro camminando lungo la mulattiera d'origine etrusco-romana che, a mio parere è una delle più belle strade antiche del mondo.

Risalendo le pendici del San Bartolomeo ero stupito della bellezza delle terre e dei paesaggi che stavo attraversando: una macchia mediterranea mista a gariga, con estese fioriture di lavandula, cisto marino, cisto salvifolia, cisto montepeliensis e ginestra comune.

Sullo sfondo il Monte Capanne che troneggiava con i suoi 1017 metri di pesante granito.
E' stato veramente commovente. Salendo ero dispiaciutop di lasciarmi alle spalle ogni metro di percorso...tanta era la vastità del panorama: da sinistra destra vedevo: Montecristo, la Pianosa e tutta la Corsica con il suo svettante Monte Cinto (oltre 2700 metri), ancora innevato !

Fra me e la Corsica il mare blu e le navi che passavano. Tutto intorno un immane silenzio...che spettacolo!!!
Poi, ciliegina sulla torta, l'arrivo nella zona del Semaforo dove la ginestra nana fiorita a enormi cuscini gialli, forniva una tappeto "volante" sul quale avrei voluto viaggiare per il cielo.

Infine il luogo magico della Madonna del Monte, chiesa situata dove sgorgano ben tre sorgenti contemporaneamente e sicura sede di un templio degli etrusco ed anche delle popolazioni dell'età del bronzo che vivevano in quella parte di monte.

Scendendo... i vicoli di Marciana e poi giù fino a Marciana Marina...il mare ed i suoi tesori.

A domani amici!

Gianfranco Bracci

 

 

 Movimento Lento - facebook 

 Movimento Lento - Instagram 

You tube - Movimento Lento 

 

 

Privacy Policy

© Associazione Movimento Lento
C.F. 97601240159
Powered by itinerAria