Un evento da non perdere, di R. Ferraris

Chissà perché in Italia nessuno ha mai pensato di organizzare visite guidate per assistere a un evento che si ripete ogni anno per pochi giorni?

In Giappone pare organizzino pullman, forse anche a Washington DC, sulle rive del Potomac, dove frotte di turisti si accalcano per assistere alla mirabolante fioritura dei ciliegi che si specchiano nelle acque del fiume.

A Vignola, provincia di Modena, nessuno ci ha mai pensato? La fioritura del ciliegio è spettacolare anche lì, e su tutte le colline del nord della penisola, dove quest’albero cresce volentieri spontaneo. In questo momento tutta la fascia collinare e di media montagna è punteggiata di alberi candidi.

Forse la nostra cultura, così attenta al gusto e ai sapori, ha sempre visto in quella fioritura bianchissima niente più che l’anticipazione di solenni scorpacciate di duroni.

Ma forse a noi non serve prendere la corriera. Non c’è cascina che non abbia, nella corte, il suo monumentale ciliegio. E per contemplare la fioritura basta aprire la finestra e lasciare che il vento porti una cascata di petali dentro casa.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/blog/Webmaster/un-evento-da-non-perdere-di-r-ferraris/&src=sdkpreparse

 

 

 Movimento Lento - facebook 

 Movimento Lento - Instagram 

You tube - Movimento Lento 

 

 

Privacy Policy

© Associazione Movimento Lento
C.F. 97601240159
Powered by itinerAria